.
Annunci online

eugualemcalquadrato


Diario


10 ottobre 2018

Auditing Interno

"Ispettore"







                                                      Iniziava il secolo in corso ed io, già Funzionario di Lungo Corso, attese le più svariate attività, sempre nell'ambito della Direzione Generale, mi ritrovai in Ufficio Auditing Interno Del Centro Servizi; praticamente un Ispettorato. Attività lavorativa svolta a giornata piena ed anche - a latere - incarico sindacale di certa caratura, senza distacco alcuno.

                                                              Il Reggente della Struttura, Direttore Centrale mi annoverava nel suo Staff particolare e mi assegnava, anche, compiti di verifica per ottimizzare il Conto Economico della Banca. Non tutti i Preposti ai vari Uffici ai quali rendevo visita, erano felici di vedermi mettere le mani ed il naso nelle procedure che portavano avanti, quasi sempre, senza il minimo spirito critico e/o di innovazione, economicità.

                                                             Incurante delle loro lamentele, tiravo dritto!

                                                             Per mia memoria e soddisfazione conservo, nel mio archivio di casa, due delle iniziative portate a compimento, con le quali ho potuto "obbligare" Uffici e Servizi competenti, dopo le lettere firmate da me (Funzionario - Procuratore con firma per la Direzione Generale) con seconda firma il Direttore del Centro Servizi; quest'ultimo gratificato per il sollievo recato al citato Conto Economico dell'Istituto.

                                                           In particolare per  "Incasso Assegni Postali di Conto Corrente" ed "Assegni Impagati in Esito Elettronico".







Visualizza immagine di origine




permalink | inviato da eugualemcalquadrato il 10/10/2018 alle 8:0 | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        novembre
 
 




blog letto 781099 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

ale
esperia
fiore
fiordistella
fulmini
garbo
grandmere
il bokkaglio
paoletta
piccoleonde
scalpo
valigetta
Beppe Grillo
Quicalabria


La sua famosa equazione dimostra come L’energia E e la massa m di un corpo non siano indipendenti. Possiamo calcolare l’una a partire dall’altra moltiplicando o dividendo per un fattore c², dove c è la velocità della luce nel vuoto. In altre parole la massa e la luce sono convertibili tra di loro, come gli euro con i dollari, ma al contrario delle monete il tasso di cambio tra energia e massa è fisso.

CERCA