.
Annunci online

eugualemcalquadrato


Diario


15 febbraio 2020

Emulazioni (7/8)

Visita di un Papa alla Sapienza



                  Scienza e Fede partono da presupposti differenti e non potranno mai dialogare. Giungono a considerazioni opposte, la prima specificità alla ricerca continua, con anche il metodo galileiano del "prova e riprova", e la seconda ferma sul binario della Verità - che tale non è, mai dimostrata - alle "stazioni" della Via Crucis; percorso di tragedia patìto da un rivoluzionario del quale hanno travisato i messaggi.

 

Fede e Scienza


Morto un Papa
eccone n'antro tale e quale;
con la tiara in capa
da sovrano illiberale.

Se, domani, alla Sapienza
si scappella e rende omaggio;
ecco che la Scienza
non interporrà ostaggio.

Mondarsi dei peccati e d'uopo oggi
ché i Liberi Pensatori non sono moggi.

Se il Pastore cerca invece pecorelle
oltretevere è il gregge delle animelle.


pasquino (luigi)


 



 





permalink | inviato da eugualemcalquadrato il 15/2/2020 alle 4:30 | Versione per la stampa


10 febbraio 2020

Emulazioni (6/8)

Pasquino e la Relatività



                            Quando anni addietro, novembre 2006, mio fratello, il secondo della "nidiata", mi stimolò, convinse ad attivare - con la sua maestrìa - sul PC un Blog, ove avrei trovato sfogo alla mia logorrea scritturale, con la quale tengo allenata la mente e la tastiera, non ebbi esitazione alcuna.


                                        Cultore della Relatività dell'eccelso scopritore/genio Albert, lo titolai e=mc2.


                                      L'Assoluto è la velocità della luce nello spazio, altri, anche da pulpiti "celestini", e/o altro sono pure millanterie; almeno finora, se mai la Scienza non farà passi ulteriori in futuro al riguardo. 


                                       Poteva mai Pasquino non sottolinearlo?        


E = mc2

 

L'unica Verità

è la Relatività;

sempre che questa

non sia molesta.

 

E se poi fosse falsità

anche la Relatività?

A maggior Ragione

godrebbe il solone.

 

Che dal soglio di Pietro

vuol tornare indietro

senza usare il "metro".

 

Che un dì la Scienza

ha donato alla Sapienza

a misurare conoscenza.

pasquino (luigi)


Nomi e n...ometti

Chi io sia Nessuno ognun lo sa,

ma non indicato da una nullità;

alla quale resti il fastidio,

io,Homo Erectus, non lo invidio.


Galileo con il suo movimento

ed Albert con la relatività,

dopo tanto patìto tormento,

della Chiesa han scoperto la nullità.


Fascine non più agitate sulla piazza,

mentre il Pastore ovunque impazza

ed alla ricerca della truppa scorrazza.


Or Bruno, appreso cotanto mestiere

nel "giordano" di meschino ardire,

Filippo ritorna, di primo apparire.


pasquino   (luigi)





  • Risultato immagine per Albert Einstein

 

 




permalink | inviato da eugualemcalquadrato il 10/2/2020 alle 4:20 | Versione per la stampa


5 febbraio 2020

Emulazioni (5/8)

Chiesa e pavidità

 

                           Il Manzoni, Alessandro, ha descritto bene il portatore sano di coraggio.  Don Abbondio ne era sprovvisto, ma a me era/è particolarmente simpatico tanto è che la mia tesina - Scuola Media Superiore - su di un personaggio dei Promessi Sposi ebbe lui come protagonista.

 

 

 Coraggio 

Il coraggio è cosa rara,

se l'Uomo si cela nella tiara;

ed il vigliacco a più non posso

si nasconde dentro il fosso.

 

C'è ancora l'incosciente

che paura ha di niente;

mentre il pavido fugge via

 

a recitare Ave Maria.

Con le mani giunte al cielo

a nascondersi col velo.

 

pasquino  (luigi)



Risultati immagini per don abbondio






permalink | inviato da eugualemcalquadrato il 5/2/2020 alle 4:20 | Versione per la stampa
sfoglia     gennaio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

ale
esperia
fiore
fiordistella
fulmini
garbo
grandmere
il bokkaglio
paoletta
piccoleonde
scalpo
valigetta
Beppe Grillo
Quicalabria


La sua famosa equazione dimostra come L’energia E e la massa m di un corpo non siano indipendenti. Possiamo calcolare l’una a partire dall’altra moltiplicando o dividendo per un fattore c², dove c è la velocità della luce nel vuoto. In altre parole la massa e la luce sono convertibili tra di loro, come gli euro con i dollari, ma al contrario delle monete il tasso di cambio tra energia e massa è fisso.

CERCA